Dal 25 agosto 2003


Nov 2004 < Dicembre 2004 > Gennaio 2005


* Mercoledi, Dicembre 29, 2004 avviso di emergenza

Siete pregati di trasmettere qusto messaggio a tutti i vostri conoscenti.


Preghiera per evitare un secondo disastro.
Rivolta a tutti gli uomini di questo mondo: Forza, preghiamo con amore per tutti
i Paesi sulle rive dell’ Oceano Indiano!!


Sono cosi dispiaciuto delle perdite terribili causate dalla piu’ grande catastrofe del piu’ grande tsunami della storia. Non ho parole per esprimere le mie sincere condoglianze per questi morti e le loro famiglie. Ma prego Dio perche’ i loro animi riposino in pace. Proprio oggi, il WHO ha emesso un avvertimento con riguardo alla possibilita’ dell’apparizione di epidemie. Ora le condizioni igieniche sono peggiorate tantissimo e molte epidemie come il colera potrebbero scoppiare in ogni momento. Se questo accade, potrebbero morire tanti uomini quanti ne sono gia’ morti dall’onda omicida, tsunami.


Come ricercatore di Hado (vibrazione), sono molto preoccupato da questo disastro che si e’ prodotto. Includendo anche il problema dell’igiene, sento che i "campi di vibrazione" di questi Paesi sono estremamente deteriorati. Questi "campi" sono creati da sentimenti di paura, avidita’, mancanza di fede, ira, solitudine e impotenza, che possono attivare (energizzare) i microrganismi sfavorevoli (negativi) che si sviluppano in questo tipo di ambienti.


Ora le persone non possono astenersi da tali sentimenti e sicuramente questi sentimenti rimarranno con loro per molto tempo. Molti uomini hanno tali sentimenti e tutto e’ come un complotto, ma i loro sentimenti di ira e ostilita’ amplificheranno notevolmente la negativita’ del "campo". Bisogna, quindi, prendere urgentemente in considerazione la possibilita’ dell’apparizione di epidemie.


Noi dobbiamo annichilare questo campo negativo in ogni modo possibile. Esiste gia’ una vibrazione (Hado) di paura causata dagli attacchi terroristi e dalle bombe e questa e’ come una stazione di benzina che ha una perdita ed e’ pronta ad esplodere.


Cosa possiamo fare? La sola possibilita’ e’ che tutte le persone del mondo preghino per la riabilitazione (il recupero) delle zone affettate. Sicuramente, la preghiera purifichera’ moltissimo, con la sua vibrazione benefica, il campo negativo creato. Per cui, iniziando da oggi, forza, chiudiamo gli occhi per alcuni secondi, prima di mangiare e preghiamo per questi Paesi. Forza, preghiamo per loro anche prima di dormire. Allo stesso modo, quando pregheremo per la fine di questo anno e per quello che viene, forza, preghiamo prima di tutto per la pace nel mondo.


Come conseguenza delle ricerche che ho realizzato negli ultimi dieci anni con i cristalli d’acqua, ho dimostrato il fatto che l’ energia pura della coscienza degli uomini puo’ trasformare l’ acqua nelle zone nelle quali gli uomini pregano per lei, indifferentemente dalla distanza in cui si trovano. Allo stesso modo, la piu’ efficiente vibrazione e’ quella dei sentimenti di Amore e Riconoscenza. Adesso e’ il momento per noi tutti di trasmettere i nostri sentimenti di Amore e Riconoscenza all’acqua del nostro pianeta.



il cristallo d'acqua al quale si sono mostrate
le parole " Amore e Riconoscenza"


La signora Nobuyo Kosaka e’ la vedova di Wado Kosaka (l’autore del documento Takenouchi) morto in ottobre di due anni fa, all’eta’ di 54 anni. Non avevo ancora incontrato sua moglie e, volendolo fare personalmente, l’ho invitata al mio ufficio.


Il motivo per cui l’ho invitata e’ legato ad un e-mail del regista del film “Che #@^^!! ne sappiamo noi!?”, William Arntz, agli inizi di dicembre, nel qual mi diceva: “Quando sono rientrato a casa, mentre disfavo le cose ho trovato in valigia un libro molto interessante, che si chiama “Takenouchi Document”. Non mi ricordo chi me l’abbia dato, ma lo trovo molto interessante e anche altri miei amici lo hanno apprezzato molto, cosi che ti chiedo di inviarmene alcune copie.


Quando ho letto il messaggio mi sono ricordato di un biglietto da visita che aveva ricevuto uno dei miei dipendenti al festival del 27 novembre. Era il biglietto da visita della signora Nobuyo Kosaka. “Probabilmente le avra’ dato anche il libro a Will” ho pensato, e ho pregato la segretaria di verificare. Tutto questo succedeva quando ero a Los Angeles, cosi ho fissato un incontro con la signora Kosaka, appena rientrato dal Giappone.


Il Documento Takenouchi e’ un vecchio documento storico lasciato in ricordo della famiglia Takenouchi, che aveva in cura il santuario chiamato Kousou Koutai. Negli ultimi 8 anni ho avuto molte occasioni di studiare questo documento, del quale pero’ molti dicono sia un falso. Il signor Kosaka era uno dei maggiori studiosi del Documento Takenouchi.


Il suo libro e’ stato pubblicato prima nel 1995 ed ha avuto un certo successo. (il libro che ho e’ gia’ alla decima edizione, pubblicato nel luglio 2000). Ho anche pubblicato un’intervista che ho avuto con il signor Kosaka, apparso nella rivista Hado, dieci anni fa. Allora mi chiese di raccomandargli una casa editrice straniera per poter pubblicare l’edizione inglese del suo libro. Pero’ e’ morto due mesi dopo e la sua idea non ha avuto seguito. Oggi ne ho parlato con sua moglie, che pero’ non ne sapeva niente. Non era troppo coinvolta nel lavoro del marito, quando questi era in vita. Ha iniziato tuttavia ad interessarsene dopo la sua morte, quando ha capito che lei era quella che avrebbe dovuto continuare il lavoro.Cosi che la versione in inglese del libro e’ stata terminata da poco.


Sento che il piano di allora sta iniziando a prendere forma e vorrei aiutarla ad andare avanti per quel che posso. Ho il presentimento che con il passare del tempo accadranno molte cose interessanti legate a questo libro. E man mano che accadranno vi terro’ informati su questo sito.


* Domenica, Dicembre 19, 2004 Un piccolo seminario in un giardino

Questa volta, non avevo in programma nessun seminario nella mia permanenza a Los Angeles. Pero’ non mi sembrava corretto non avere neanche un seminario essendo in America. Probabilmente il mio corpo si e’ gia’ abituato ai seminari tenendo conto del fatto che da quattro anni faccio la stessa cosa, almeno quattro volte a settimana. Sono diventato non un dipendente dal lavoro ma un dipendente dai seminari.


Proprio quando sentivo che mi mancavano i seminari, mio figlio e’ venuto da me e mi ha detto: "ti prendo impreparato, ma un gruppo di meditazione ha saputo che sei a Los Angeles e vuole accoglierti in un tuo piccolo seminario. Sei interessato?" Certo, sono stato d’accordo senza nessuna esitazione. Questo e’ successo tre giorni fa. Oggi e’ il giorno in cui terro’ quel seminario.


Era una casa privata piccola, vicino al famoso porto di yacht chiamato Marina Del Ray. Sono stato sorpreso di quanto piccolo fosse il luogo in cui dovevo tenere il seminario. Anche nella camera piu’ grande, sembrava non entrassero piu’ di dieci persone. "Terremo il seminario qui?"


"No, non qui, ma fuori, in giardino" ha detto mio figlio. Il giardino aveva circa 60 metri quadrati con circa 30 sedie ed un piccolo schermo per proiettare le immagini. Era un bel giorno, con il sole, con il cielo sereno. Mi preoccupavo un po’ se le immagini si sarebbero viste alla luce del giorno, ma l’ospite ha portato del materiale da mettere attorno allo schermo. Ha aiutato anche il fatto che il mio nuovo proiettore che avevo appena comprato fosse abbastanza potente.


Il seminario e’ iniziato all’1.30 invece dell’1.00 ma con la "sala" piena!? Il mio primo seminario all’aria aperta e’ iniziato. Grazie alla traduzione eccellente di Ron Kato o forse perche’ non parlavo in pubblico da un po’ di tempo, tutto e’ andato bene, tanto che non mi fermavo piu’. Ron doveva partire alle 3.30, ma Natsuko Sakai, il traduttore del seminario di aprile, ha preso il suo posto, cosi che ho chiuso per le cinque. Il seminario e’ durato ben tre ore e mezzo.


Anche se sono stati avvertiti all’ultimo momento, tutti sono rimasti fino alla fine e spero che si siano sentiti bene.


Per vostra informazione: mi piace da pazzi parlare!


* Giovedi, Dicembre 16, 2004 a San Francisco

Sono partito oggi con mio figlio a San Francisco per incontrare Manfred. Lui e’ un consulente di case editrici che lavora in tutto il mondo. Prima di andare al suo ufficio abbiamo preso all’aereoporto di San Francisco il direttore generale Hazaka dal Giappone. Siamo stati presentati a Manfred da Konrad della Koha Publishing della Germania. Lui e’ quello che ci ha suggerito di parlare con Manfred che ha oltre 30 anni di esperienza nell’editoria internazionale.


Il direttore generale Hazaka e’ venuto fino negli Stati Uniti in quanto ha sentito che essendo direttore principale della mia compagnia, IHM avrebbe dovuto venire per vedere il mercato americano ed incontrare persone con le quali abbiamo piani per il futuro. Prevediamo che ci saranno in modo speciale molte richieste di diverse pubblicazioni nel futuro prossimo.


L’ufficio di Manfred si trova su una bella riva, proprio oltre il Golden Gate Bridge. Anche la sua casa e’ vicina. Ed anche il suo solo ufficio mostra quanto successo ha avuto e quanto talento ha nel suo lavoro.


Ho imparato molte cose sul mondo dell’editoria negli USA e nel resto del mondo. Hazaka mi ha detto solo piu’ tardi che se vogliamo lavorare a livello globale, abbiamo sicuramente bisogno dei consigli di un professionista come Manfred o qualcuno come lui in equipe e dobbiamo lavorare seguendo le regole di ogni zona.


Per quel che mi riguarda, ho imparato molte piu’ cose dalla conversazione della cena di quella sera, al ristorante giapponese, che in tutte le discussioni dettagliate di affari che avevamo avuto prima. Tutto avrebbe dovuto iniziare dal conoscerci reciprocamente ed imparare ad avere fiducia in quella persona. Ha una bella presenza, no?



con Manfred


* Mercoledi, Dicembre 15, 2004 Il seminario di Miranda

In questa sera ho partecipato al seminario di Miranda, all’Universita’ Santa Monica. Volevamo sapere come realizza lei la guarigione. La sala era accogliente e i circa 100 partecipanti avevano tutti una vibrazione (hado) buona. E’ stata un’esperienza molto bella.



nella parte sinistra ci sono le fotografie con alcuni degli animali preferiti.


Il seminario e’ iniziato con una mini conferenza di mezz’ora, sostenuta da Miranda, dopo di che sono seguite le consultazioni date sempre da lei, per migliorare (guarire) la relazione tra l'animale e il suo padrone. Miranda analizza la relazione tra l’animale e il suo padrone guardando le fotografie che questo porta. I proprietari degli animali ricevono le soluzioni ed i consigli pratici, partendo dal seminario soddisfatti ed incoraggiati. Sono sicuro che questi seminari avranno successo anche in Giappone.


C’erano alcune persone che hanno portato dei cani ma non tutti hanno come animale preferito il cane o il gatto, ma ogni altro tipo di animali. Alcuni di loro hanno portato fotografie con i loro cavalli o uccelli. La piu’ grande sopresa e’ stata invece, la sessione che e’ seguita. Vedendola, mi sono completamente convinto che scrivere un libro insieme a Miranda non era affatto un errore. In tale sessione, una delle persone presenti doveva tenere in mano un recipiente con dell’acqua per circa 10 minuti, tempo durante il quale Miranda gli parlava di quell’acqua, percependo in questo modo i problemi con i quali quella persona si confrontava.


Era esattamente la consultazione hado che realizzo anch’io, solo che io usavo per questa un apparato chiamato MRA. Io ho bisogno di un attrezzo per farlo, invece lei non ha bisogno di niente. Il suo intero corpo era come un sensore, come un agente curativo. Ho sempre sentito che avrei incontrato una donna di questo tipo che sarebbe apparsa ad un certo momento di fronte e me ed eccola: Miranda e’ questa donna.


Dopo questa presentazione, Miranda mi ha presentato a tutti i partecipanti. Ho dovuto parlare per 20 minuti. Sono stato sorpreso di constatare che in tale occasione ho venduto 60 libri de Il Messaggio dell’Acqua. Dalla mia precedente esperienza posso dirvi che, di solito, in un gruppo di 100 persone, solo 30 comprano il libro. Forse non e’ un’idea troppo buona quella di parlare del libro e mostrarne tante immagini, se voglio vendere piu’ di adesso…


Comunque, vi prego di aspettare con impazienza il libro che apparira’ presto!


* Martedi, Dicembre 14, 2004 Intervista con Miranda (2)

Circa cinque mesi dopo quel seminario a Los Angeles, ho avuto un seminario a Santa Fe il 12 settembre. Grazie al film che era gia’ conosciuto, in sala seduti c’erano circa 820 persone e altri circa 200 in piedi. Anche li, a questo seminario, sulla fila davanti, si trovavano di nuovo quei due. Piu’ tardi ho scoperto che Miranda abita a Santa Fe ed ha l’ufficio a Los Angeles. L’ho salutata discretamente con la mano dalla scena ed ho iniziato la conferenza. Mi sono sentito straordinariamente a parlare di fronte ad un pubblico cosi accogliente che rideva anche alle mie battute.


Arrivando alla parte in cui parlavo della risonanza, ho usato, come sempre un diapason. Immediatamente dopo che ho detto "ahh" ho sentito Whisper latrare forte. Avevo dimenticato che era li e sono stato molto sorpreso. "Questa e’ la risonanza" ho sottolineato al pubblico immediatamente dopo. In quel momento, la sala si e’ riempita di risate. Dopo questo avvenimento ho deciso di scrivere il libro con Miranda. Ho condiviso con lei l’idea, alla fine del seminario. E’ stata molto ricettiva e ne ha gioito moltissimo.


Tre mesi dopo il seminario, eccomi di nuovo a Los Angeles per mantenere la promessa fatta. L’intervista si e’ svolta per due giorni, ieri e oggi, conformemente allo stretto programma che avevamo preparato prima. Anche se abbiamo avuto bisogno di due interpreti, uno che usava il linguaggio dei segni per Miranda, e uno dall’inglese per me, cosa che ha fatto si che la conversazione sia durata quattro volte di piu’, la conversazione e’ stata molto interessante e piacevole. Ci e’ stato molto utile il fatto che il mio traduttore Natsuko Sakai (che ha tradotto per me anche in aprile) era stato a due dei seminari di Miranda prima di questa intervista.



Intervista nell’ufficio di mio figlio, a Los Angeles.


Spero potremo pubblicare questo libro allo stesso tempo in Giappone e in America, circa a maggio dell’anno prossimo. Non ho ancora contattato nessuna casa editrice cosi che, se siete interessati, vi prego di contattarmi. Il contenuto di questo libro si riferisce a "Un uomo che ci ha aiutato a vedere il mondo invisibile. Una donna che ci ha aiutato a sentire il mondo della calma."


* Lunedi, Dicembre 13, 2004 Intervista con Miranda (1)

Il motivo principale per cui sono venuto a Los Angeles questa volta e’ stato per fare un intervista con Miranda. Avevamo pensato di scrivere un libro insieme. Ho parlato di lei in alcune pagine precedenti del mio diario, ma adesso vi diro’ come l’ho conosciuta e qual e’ il motivo per il quale vogliamo scrivere un libro insieme:


E’ successo durante il seminario di Aprile di quest’anno. Nella prima fila ho notato una bella donna con un cane. Sembrava in qualche modo diversa dalle altre persone. Il suo cane, un grande Golden Retriever restava calmo vicino alla sua padrona; a volte guardava le mie foto, poi guardava la sua padrona.


Quando ho spiegato il fenomeno della risonanza utilizzando il diapason ho detto un ‘ahh’ con voce forte. Subito dopo il cane si e’ alzato e ha iniziato a camminare in cerchio irrequieto. Ho sperato che si mettesse a latrare per dimostrare proprio il fenomeno della risonanza. La sua padrona pero’ l’ha calmato, facendolo sedere nuovamente vicino a lei.


Ho desiderato molto fare conoscenza con questo cane, dopo il seminario, sia per me che per mia moglie che e’ una grande appassionata di cani. Sono stato sorpreso di ritrovare sia il cane che la sua padrona alla festa dopo il seminario. (vedi fotografia piu’ in basso). Quando ho saputo molte cose sul cane e la sua padrona alla fine ho capito.



Miranda e Whisper, il cane guida per i sordi.


Lei ebbe un incidente in seguito al quale perse l’udito. Era quasi completamente sorda 15 anni fa. Il cane che era con lei si chiama Whisper ed era un cane guida. A causa del fatto che era un cane addestrato come cane da guida a non latrare, e’ diventato inquieto durante il mio seminario volendo, di fatto, risonare con me e latrare.


Ho capito da lui che puo’ comunicare non solo con i cani, ma con ogni altro animale. Cosicche’, durante il mio seminario, Whisper diceva a Miranda quale delle fotografie con i cristalli gli piacevano e quali non gli piacevano. Miranda mi ha detto che anche il suo cane aveva le stesse reazioni che abbiamo noi uomini alle fotografie. Sono stato molto felice di scoprire che le mie fotografie potevano essere capite non solo dalle persone ma anche dagli animali. Allora mi e’ venuta l’idea di scrivere un libro insieme a Miranda.


(continuiamo domani)


* Sabato, Dicembre 11, 2004 Viaggio d’affari a Los Angeles

Saro’ a Hado Publishing USA a Los Angeles per i prossimi 10 giorni. Questo ufficio e’ stato sistemato tre mesi fa da mio figlio Hiromasa e sua moglie, Jaime. Dato il fatto che ho iniziato ad essere sempre piu’ popolare in America, questo ufficio e’ come una base in questo paese per poter fare affari quanto piu’ efficienti.


L’ufficio temporaneo si trova a solo 20 minuti dall’aeroporto di Los Angeles, cosa molto conveniente. Questo ufficio si occupa della distribuzione dei miei libri sul mercato americano. Sono stato molto contento e rasserenato nel vedere che i due giovani sposi lo stanno conducendo molto bene. Si sono sposati un anno fa inaspettatamente, senza chiederci il parere, Jaime e’ molto piu’ brava in inglese di mio figlio (lei e’ delle Filippine) e sembra che si capiscano molto bene, aiutandosi l’un l’altro.


Ho cenato con Ron Kato, un ottimo traduttore che mi aveva aiutato in un seminario precedente. E’ un giapponese-americano di terza generazione e lavora nella sua organizzazione da molto tempo Mokichi Okada, un discendente di Sekaikyuseikyo, e riesce davvero a cogliere le mie idee. E’ stato d’accordo nel tradurre per me anche i prossimi seminari che terro’ in America. Credo che rimarremo in contatto con lui, anche perche’ ha un diploma in marketing (MBA) di un’universita’ americana.



Da sinistra, mio figlio e sua moglie, Ron.
Davanti, a destra si trova l’altro mio figlio.


Questa volta, al posto di mia moglie ho portato con me dal Giappone l’altro mio figlio. Sono molto felice di poter cenare con i miei familiari in un’atmosfera cosi piacevole, pur essendo in un altro continente.


Ho atteso con impazienza questo giorno perche’ terro’ un seminario agli studenti dell’Universita’ di Studi Economici di Osaka. Ho gia’ tenuto una sola conferenza davanti a degli studenti, all’Universita’ RakunouGakuen di Hokkaido, prima di pubblicare Il Messaggio dell’Acqua. Ho avuto anche dei seminari all’Universita’ di Harvard e a quella di San Paolo, ma credo che i professori giapponesi siano ancora troppo conservatori.


Dopo aver incontrato il dott.Tokunaga, ospite del mio seminario, mi sono reso conto che e’ una persona progressista, con una mente molto aperta. Invita sempre ai suoi corsi delle persone che fanno delle ricerche interessanti, o di un agricoltore che ha ottenuto la piu’ grande anguria del Giappone. La qualita’ di alcune universita’ dipende proprio dai suoi professori.


Ho cercato quindi di tenere una bellissima conferenza, che si e’ rivelata invece una grande delusione. C’erano circa 200 studenti, ma tutti molto silenziosi. A stare zitti puo’ essere una cosa buona, e’ che non ho vista alcuna reazione in loro durante la conferenza. Uno degli studenti e’ stato invitato a uscire dalla sala, visto che giocava con il telefonino durante il corso.



Seminario all’Universita’ di Studi Economici di Osaka


Probabilmente molti di loro mi ascoltavano (e cinque di loro mi hanno fatto delle domande dopo la conferenza), eppure io non sentivo nessuna risonanza, nessuna reazione a quello che dicevo. Erano tutti senza espressione e anche quando li ho invitati a cantare insieme a me non ho ricevuto nessuna risposta.


Neanche quando poi gli ho mostrato le foto con i cristalli alle quali la maggioranza della gente solitamente mostra sorpresa, sorrisi o sospiri, questi studenti non hanno reagito per nulla. Sono stato molto deluso dell’attuale sistema educativo giapponese, anche perche’ mi ero fatto grandi speranze riguardo a questa conferenza. Addirittura, ho pensato di dare piu’ importanza d’ora in avanti, da questo punto di vista, ai bambini degli asili e delle scuole elementari.


Dopo la festa ha avuto luogo una piccola festa con il dott. Tokunaga e alcuni suoi amici e ho scoperto che anche lui aveva i suoi dubbi riguardo al sistema educativo del Giappone e che ne aveva gia’ discusso con alcuni amici dalla mente luminosa per fare dei miglioramenti, per introdurre qualcosa di nuovo. Il suo sforzo di invitare diverse persone interessanti a parlare ai suoi corsi e’ una materializzazione di questa idea. Alla partenza, gli ho detto che sono disposto ad aiutarlo in ogni modo per quel che posso. Che giornata faticosa!


* Martedi, Dicembre 7, 2004 Cena con la famiglia Seto

Ho cenato con la famiglia Seto (Ryusuke, Elaine e Hanayo) ed abbiamo parlato di come potremmo diffondere il loro canto meraviglioso “Il Canto dell’Acqua” nell’intero mondo. Hazaka e mia moglie erano anche loro presenti.


Ho l’intenzione di fare una tournee in tutto il mondo il prossimo anno ed ho condiviso con loro il mio desiderio di far conoscere a tutti questo canto usandolo all’apertura dei miei seminari. Sono stati felicissimi nel sentire il mio piano. Si e’ trattato di una cena piena di idee debordanti e ci siamo sentiti tutti molto bene.


Con Ryusuke ed Elaine Seto

Hanaya Seto


La lirica di questo canto si basa sulla seguente poesia scritta da me:


Siamo tutti acqua
Ma cosa sappiamo noi davvero dell’acqua? Di fatto, non sappiamo niente
Quindi, non sappiamo niente di noi
Da dove siamo venuti?
Perche’ siamo qui?
E dove andremo dopo la morte?
Non sappiamo niente.


Siamo tutti acqua
L’acqua viene dall’Universo
Quindi noi proveniamo dall’Universo
Doniamo all’acqua Amore e Riconoscenza
Dopo che avremo fatto cio’, passeremo su un altro pianeta
Se non facciamo quanto ci e’ stato scritto che dobbiamo fare, rimarremo qui e
riprenderemo sempre dall'inizio
Fino a quando avremo amore e riconoscenza dentro noi stessi.


Siamo tutti acqua.
Forza a conoscere meglio l’acqua
Cosi che conosceremo meglio noi stessi
Le parole preferite dell’acqua sono Amore e Riconoscenza
E Armonia e Ciclo
Forza, esprimiamo amore e riconoscenza rispetto all’acqua


Acqua, ti amiamo
Acqua, ti ringraziamo
Acqua, ti rispettiamo.


Usando questi versi, Ryusuke Seto ha composto un canto meraviglioso:


Eccolo anche nella versione in lingua italiana:


- IL CANTO DELL’ACQUA –
Musica: Aman Ryusuke Seto
Versi: Luvian Hanayo Seto


Nelle lontananze dell’Universo, questa stella risplendente nostro pianeta
meraviglioso, Stella d’acqua Bianca-argentata,
Fiume di luce, attraverso la Via Lattea,
Mi chiedo perche’ sia qui su questa terra.


Perche’ respiriamo? Dove andremo da qui?
Poniamoci anche noi la stessa domanda e all’acqua in ognuno di noi.


Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ Amore.
Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ un Grazie.
Daremo questo semplice dono
tutti insieme in una sublime Armonia.


Ascolta la voce dentro di te, l’acqua all’interno di ognuno,
Ci sussurra nell’animo, danzando pura, cristallina.


Cantale una melodia con la voce dolce di un angelo.
Donando Armonia puoi trasformare tutto.


Gocce di pioggia cadono dai cieli, il dono piu’ prezioso della Natura
Che porta con la Luce dell’Amore il blu della nostra terra.


Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ Amore.
Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ un Grazie.
Daremo questo semplice dono
tutti insieme in una sublime Armonia.


E prendiamoci tutti per mano, condividendo la luce e l’armonia.
Riempiamo i nostri cuori con la Luce e l’Amore.


Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ Amore.
Tutto quello di cui abbiamo bisogno e’ un Grazie.
Daremo questo semplice dono
tutti insieme in una sublime Sinfonia.


Ho sentito questo canto un sacco di volte e ogni volta provo emozione. I versi e la melodia che Ryusuke ha messo insieme sono semplicemente superlativi.


La figlia di Ryusuke, Hanayo interpreta le parti principali della canzone. Ha una voce piacevole, bella e pura. L’acqua che ha sentito questa musica ha prodotto un cristallo che assomiglia molto al cristallo dell’”Amore e Riconoscenza”.

il cristallo dell’acqua al quale sono state mostrate le parole “amore/riconoscenza”

il cristallo dell’acqua che ha sentito “Il Canto dell’Acqua”


Siate contenti, prego, da adesso al pensiero che verro’ nella vostra citta’ con questa canzone.



Aman Ryusuke Seto e Luvian Hanayo Seto interpretando
“Il canto dell’Acqua” al Festival “Acqua per la Vita”


* Venerdi, Dicembre 2, 2004 La guarigione pranica con il dott. Hazel

Sono tornato in ufficio oggi all’ora di pranzo, circa. Avevo avuto un incontro con Jakab dell’Ungheria alle tre, dopo di che ero partito per Nakano per cenare con il dott. Hazel ed i suoi amici. Il dott.Hazel ha sostenuto un seminario di guarigione pranica a Nakano Sun Plaza.


Il dott. Hazel ha accolto circa trecento persone durante il festival. Negli ultimi quattro giorni ha sostenuto due seminari introduttivi e due lezioni avanzate sulla guarigione pranica. Oggi era il quarto giorno. L’introduzione alla guarigione pranica in Giappone e’ decorsa bene fino ad oggi.



conferenza del dott.Hazel Warda al mattino del 28 novembre Il secondo giorno di festival

conferenza del dott.Hazel Warda al mattino del 28 novembre Il secondo giorno di festival

il gruppo di principianti in guarigione pranica del dott.Hazel Wardha


Ho incontrato il dott. Hazel per la prima volta due anni fa quando mi ha accolto al seminario di Melbourne, Australia. Sono rimasto impressionato della sua capacita’ di adunare 500 partecipanti al seminario. In quell’occasione mi ha espresso il suo desiderio di introdurre la guarigione pranica in Giappone. Gli ho promesso che avrei fatto tutto il possibile per aiutarlo in questo senso.


Sei mesi piu’ tardi ho incontrato una donna di nome Burgi che ha radunato 1500 partecipanti al seminario di Vienna e 1400 a Salisburgo, Austria. Poi, dopo ancora sei mesi ho incontrato Terry, normale casalinga, che e’ riuscita a radunare 1200 persone per partecipare al seminario in Minnesota, USA. Ho scoperto con sorpresa che queste due donne avevano qualcosa in comune: praticavano entrambe la guarigione pranica.


Quella sera ho cenato in un piccolo ristorante vegetariano di Nakano ed abbiamo parlato dei nostri piani sul futuro. Alla fine abbiamo stabilito insieme che il dott. Hazel sarebbe venuto di nuovo in Giappone nel mese di Febbraio per sostenere un altro seminario. Tutti coloro interessati di guarigione, devono assolutamente parteciparvi. Troverete maggiori dettagli nel numero del mese di gennaio della rivista Hado.


* Mercoledi, Dicembre 1, 2004 Visita al Tempio di Mizoken a Fukoka

Questa sera ho tenuto una conferenza al Collegio Cittadino di Fukoka. Questo collegio e’ uno dei numerosi collegi cittadini sul territorio giapponese fondato sulle idee presentate dal matematico dott. Kiyoshi Oka, circa 40 anni fa. Sono gia’stato invitato allo stesso tipo di collegio a Fukoka, Hiroshima, Koube, Kansai, Nagoya e Sapporo. Sono sicuro che esistono molti altre organizzazioni simili condotte da semi-volontari ispirati dalle idee di Oka. E’ la mia seconda conferenza alla filiale di Fukoka. E’ condotta dalla dott.ssa Higashino ma immagino quanto possa essere difficile condurre un tal collegio con solo circa un centinaio di persone che partecipano a questo tipo di conferenze. Sono sempre pronto a sostenere questo tipo di persone con tutto quello che posso.


Collegio cittadino di Fukoka (in giapponese) --- http://www.fukuoka-cc.com/


Essendo a Fukuoka in occasione di questa conferenza, Satonaka di Fukuoka Oohashi a HCC (Centro Creativo Hado) si e’ suggerito che tutti gli amici di Kyushu (isola che si trova a Fukuoka)si incontrassero per cenare insieme, la sera scorsa. Alla cena erano presenti il dott. Takao dell’Universita’ di Kyuushu, la sig.ra Tamao, gli istruttori di Katsura, l’ istuttuore acqua Kurikawa, i membri, Yasunaga, il dott. Wakimoto e il sig. e la sig.ra Satonaka.


oggi, all’una circa siamo partiti insieme per adodare Ryuujin, il dio dell’acqua del
Tempio di Myoken al parco Odo vicino ai bagni di Hakata.

partenza tutti insieme verso il tempio di Myoken per un rito di adorazione


Ho preparato una breve relazione prima, che leggo ad alta voce davanti alla divinita’:


Relazione


Al santuario Myoken,


Abbiamo accolto con successo il primo Festival Internazionale dell’Acqua per la Vita a Nihon Seinenkanon il 27 e 28 Novembre 2004 con un totale di 3500 partecipanti.


In questa occasione ho dichiarato con orgoglio al mondo la costituzione il 22 marzo 2005 della NPO, Fondazione Internazionale Acqua per la Vita.


Di conseguenza assumo l’incarico di condividere (evidenziare)il vero senso dell’importanza dell’acqua come messaggero di Dio per gli uomini, in questo mondo.


Sono felice di poter prendere questo impegno e ringrazio anche pieno di riconoscenza per tutto l’amore e la grazia che e’ riversata continuamente su di noi.


1 dicembre 2004
NPO Fondazione Internazionale Acqua per la Vita
Fondatore, Masaru Emoto


Ricordo di essere stato al Monte Haguro sui Monti Dewasan di Yamagata il 22 Novembre per pregare per il successo del festival che doveva avere luogo. Ho capito in quel posto, che il dio guardiano di qui e’ l’acqua di un piccolo lago chiamato Kagami (specchio). Ed ora, il luogo in cui mi sono inchinato per la fine del festival e’ qui al Tempio Myoken. Sembra che la mia iniziativa di cercare l’acqua mi conduca in modo spontaneo sulla vecchia strada sacra di pellegrinaggio verso diversi luoghi santi.



e’ apparsa una nube interessante.

inizio pagina

prima pagina


::::::::::Copyright(c)2003 Masaru Emoto All Rights Reserved::::::::::