Dal 25 agosto 2003


maggio 2006 < giugno 2006 > luglio 2006



* 28-29 giugno 2006. Seminario a Bali.

Questo seminario ha avuto luogo grazie a Dee che ho incontrato a Kho Samui in Thailanda la fine dello scorso anno. Vicino all'ingresso dell'hotel, verso il mare, sono state poste alcuni grandi manifesti.

Il manifesto all'ingresso del luogo dell'incontro

Il luogo dell'incontro l'ha trovato Kousei Koyoma (lo sceneggiatore di Dragon Ball Z), un mio amico. Lui è il lider Mahikari di Bali ed è stato già in questo paese 22 volte.

Manifesti con amore e riconoscenza nel luogo dell'incontro.

La spiaggia del giardino dell'hotel

Le persone hanno incominciato ad adunarsi per l'incontro.

Discursul meu a început sub palmieri.Il mio discorso è iniziato sotto le palme.

Le persone hanno ascoltato molto attentamente.

Dopo il seminario sono andato in un buon ristorante giapponese che è di proprietà di una persona che mi ha aiutato ad organizzare questo seminario.

Con la famiglia del ristorante Kaizan

Pamela è stata l'organizzatrice di questo evento. Lei è per 1/8 giapponese.

Vicino a me c'è Dee, colei che ha reso possibile questo seminario a Bali.
Mi sono sentito molto bene a Bali. Vi ringrazio moltissimo.



* 26 giugno 2006.  Seminario a Jakarta

Sono partito ieri dal Giappone per iniziare un altra turné di seminari per il mondo, questa volta per due mesi.

Questi sono i luoghi che visiterò:

Jakarta/Bali (Indonesia)
Singapore
Kuala Lumpur (Malesia)
Wellington (Nuova Zelanda)
Perth, Melbourne, Sydney, Brisbane, Gold Coast (Australia)
Innsbruck (Germania)
Lichtenstein
Lacul din Galilea (Israele)
Amsterdam (Olanda)
Mexico City/Cancun (Messico)
Jacksonhall (USA)

Oggi è il primo giorno, ho tenuto il primo seminario a Jakarta.

C'erano molte trasmissioni televisive.

L'Indonesia è un paese islamico, ma lo stesso sig. Adulah, una delle personalità più influenti del paese,
è venuto a vedermi.

A questo simposio, che è stato tenuto in uno degli hotel più rinomati di Jakarta,
è vento a parlare anche il ministro della giustizia.

Insieme con l'echipe della compagnia locale dell'acqua, che a organizzato questo seminario.



* 23 giugno 2006.  Seminario ad Akita

C'è solo una sola regione del Giappone dove non ho tenuto, fino ad adesso un seminario.

Questa è la regione di Akita. Anche se sono partito per Akita per un seminario, ma questo è stato annullato a causa di un uragano.

Ma alla fine l'ho realizzato. Ieri sono andato a Iwate per tenere un seminario per un gruppo di Sotoshu. Iwate si trova vicino ad Akita, così ho deciso di andare anche ad Akita.

Questo è stato piuttosto un breve incontro, così non sono venute molte persone al seminario. Ma ho avuto un momento molto impressionante; ho ricevuto una email da una professoressa di nome Miyuki Kawaguchi di Yamagata:

Vi prego di scusarmi per avervi spedito questa email inaspettata. Volevo solo informarla circa una mia esperienza. Sono una grande ammiratrice dei vostri libri. Sono professoressa nella regione di Yamagata. Ho realizzato un esperimento con il riso con i miei allievi nell'autunno dell'anno 2002.

Ho pronunciato „Grazie", „Stupido", e niente per ognuno dei tre barattoli di riso. Il risultato è stato come appare nei vostri libri. Dopo l'esperimento, ho messo i barattoli in una scatola e li ho portati a casa da me. Passati tre anni , ho aperto la scatola e quello che ho visto mi ha sopreso molto. Quei tre barattoli sono stati tenuti nelle stesse condizioni, ma tra loro c'erano delle grandi differenze: c'erano dei chicchi marroni nel barattolo con Grazie; nel barattolo con Stupido c'erano dei chicchi più scuri di colore, ma di poco; e non c'erano chicchi nel barattolo ignorato, il riso si era trasformato in liquido. Li ho fatti vedere ai miei allievi. Quando hanno annusato i barattoli hanno constatato che quello ignorato aveva l'odore più sgradevole. Potevo buttarli, ma una collega professoressa mi ha detto che bisognava conservarli che potevano essere un buon materiale didattico. Dopo è passato ancora un anno e ho avuto una lezione aperta sul tema del potere delle parole. Ho utilizzato le fotografie dei cristalli d'acqua e quei tre barattoli. Gli allievi sembravano essere impressionati e hanno concluso che bisogna avere cura delle parole che si usano. In classe abbiamo cercato di aprire il tappo perché loro volevano sentirne l'odore, ma senza successo. Ho desiderato di informarla circa questa mia esperienza, cosicché ho cercato di spedirvi una email. Vi ringrazio. Miyuki Kawaguchi

Lei ha allegato queste tre foto qui sotto. L'esperimento è iniziato nel 2002, quattro anni fa.


Il barattolo con Grazie


Il barattolo con Stupido


Il barattolo ignorato

Dopo che mi ha spedito l'email, lei ha trovato l'informazione del mio seminario ad Akita sulla pagina web e mi è venuta a trovare.

Sapendo in anticipo che veniva al seminario, ho preparato le foto con il loro esperimento con il riso per mostrarle alla gente. Nella giorno del seminario la sig.ra Kawaguchi si è presentata con i tre barattoli nel camerino dietro al palco.

I barattoli di questo esperimento hanno quattro anni. Il riso del barattolo con Grazie a stento si riconoscono i chicchi, ma quello ignorato è tutto sotto forma liquida.

Mi ha domandato: „ volete annusarlo?" Ho risposto senza esitare "Si, certo". Prima ho annusato quello ignorato, era fetido. In cambio il barattolo con Grazie odorava dolce. Sono stato impressionato. Ho avuto ancora una volta la conferma del potere delle parole.

Poi ho chiesto come ha tenuto i barattoli. Lei mi ha risposto che erano nella stessa scatola.

Di nuovo mi ha impressionato, perchè questo mostra che la differenza è causata dalle parole che hanno continuato ad avere effetto dopo anni.

Ho ricevuto un fresco avviso in relazione al grande potere dell'acqua. Ti ringranzio moltissimo sig.ra Kawaguchi.


yuki Kawaguchi ed i barattoli



Oggi il sig. Ryohei Kamiwatari ha visitato il nostro ufficio per raccogliere del materiale per un articolo. Lui ha scritto molti libri sullo sviluppo del Sé. Sono passati 2 anni da quando l'ho incontrato a Ikaho, dove siamo stati invitati entrambi da un gruppo della prefettura di Gunma per tenere un discorso.


Insieme al sig. Kamiwatari.

Mi ricordo che non ho potuto trattenere il pianto quando l'ho sentito parlare...

Ci siamo rallegrati insieme, parlando per due ore. La nostra conversazione sarà inserita prossimamente nella rivista.

Mi ha dato la lettera qui sotto. Ha una calligrafia eccellente. Sono abituato con la società compiuterizzata e sono rimasto scioccato dalla sua lettera.



Quando ero all'estero, il presidente dell'IHM, il sig. Hazaka, ha rinnovato l'ufficio principale di Tokio e ha costruito una sala per seminari, l'Astrea Hall. Da molto tempo desideravo di averne una nostra. Oggi ha avuto luogo la festa d'inaugurazione, alla quale ho invitato molti ospiti.

Astrea è la dea della giustizia, lei è stata l'ultima dea, secondo la mitologia greca, che è rimasta sulla terra per salvare l'umanità. È stata una idea del sig. Hazaka di chiamare la sala Astrea. Questa mattina ho scoperto cose importanti su Astrea.

Nell'Epoca dell'Oro, l'umanità viveva senza preoccupazioni. In quei giorni gli dei e gli uomini vivevano insieme.
Astrea, dea della giustizia teneva la bilancia, per fare la distinzione tra il bene ed il male. Ma ogni volta questa si inclinava verso il bene.
Ma l'umanità ha aperto il Vaso di Pandora, loro sono diventati cattivi e la terra si è riempita di conflitti. Inaspettatamente Astrea ha deciso di partire per il mondo con la bilancia in mano. Gli altri dei hanno lasciato la terra per il paradiso.
Astrea era paziente e si detta: „Non posso lasciare gli uomini. Voglio fare tutto il possibile per riportare la verità e per salvarli." Ma la bilancia non pendeva mai verso il bene, sempre verso il male. Gli uomini hanno continuato ad odiarsi ed alla fine hanno iniziato anche ad ammazzarsi. Astrea era disorientata ed alzantosi in cielo ha detto: „Non ritornerò mai più, solo se una vera pace si instauerà sulla terra."

Verrà il giorno in cui Astrea ritornerà sulla terra? Sono stato molto sorpreso quando ho sentito che Astrea utilizzava una bilancia per distinguere tra il bene ed il male, come anch'io parlo con gli uomini di tutto il mondo di cosa è bene e di cosa è male con l'aiuto di uno strumento, l'apparato di misura Hado, da più di 20 anni. Inoltre vorrei parlare dell'HadoScan, che considero essere il più avanzato strumento di misurazione Hado, in occasione della cerimonia di apertura di questa sala per seminari.


HadoScan


Una schermata dell'HadoScan

Considero che questa è una sincronicità rimarcabile. Apprezzo il piano del sig. Hazaka di diffondere sale e saloni di seminari Astrea in tutto il paese. Farò tutto il possibile per realizzare questo piano con lui.

Vi prego di visitare Astrea e di sperimentare la bilancia del XXI secolo.

È necessario fissare un appuntamento.
Tel. 81-3-3863-0860
Fax. 81-3-3866-3763


L'ingresso di Astrea



Tra il 12 ed il 17 giugno ha avuto luogo il quarto corso per Istruttori Hado in Allamuchy, nel New Jersey, in un luogo circondato da un quadro naturale.

C'era un piccolo lago proprio dietro l'hotel. È molto difficile credere che tutto questo si trova solo a circa un ora e mezzo dalla città di New York.

C'erano anche delle oche.

La fontana si rifletta splendidamente nell'acqua. È straordinario che abbiamo la possibilità di tenere il corso in un ambiente così meraviglioso.

Il corso è iniziato con l'esposizione mia. Il primo soggetto è stato La mia vita e l'Hado. La mia vita assomiglia molto con l'Hado, con molte salite e discese. Ho cercato di spiegare perchè esiste, dove sono, attraverso la conoscenza dei fatti che ho vissuto.

Il secondo soggetto era Cos'è l'Hado? Ho presentato più di 500 immagini e ho utilizzato la mia intera espressività corporale per spiegare cos'è l'Hado. Tutte queste 500 immagini sono offerte agli studenti.

Presentare il sig. Hazaka, Modellare la Vita, porta sempre le lacrime negli occhi degli studenti.

Esporre Mentalità giapponese, mentalità Zen del reverendo Matsumura ti chiarifica il cuore. Pare che esista un crescente interesse in relazione al buddismo.

Adesso abbiamo un nuovo presentatore, Hans Schindler, dall'Austria. Il soggetto da lui esposto è stato HadoScan. È stato un grosso successo e molti degli studenti hanno scelto il suo corso accessorio dell'ultimo giorno.

Questa è la nostra festa serale che ha avuto luogo in un ristorante circondato da un quadro naturale bellissimo. Il tempo è passato molto rapidamente, nella misura che noi ci siamo avvicinati gli uni agli altri come vecchi amici.

Il reverendo Matsumura ci ha offerto un thè giapponese.

Questa volta abbiamo avuto 26 istruttori nuovi. Adesso ne abbiamo in totale 116. Avremo un corso in Australia a giugno, in Messico ad agosto e in Europa a novembre. Spero che saremo quasi 200 alla fine dell'anno.

A questo corso per istruttori sono venuto con un piano per il gruppo ed ho ricevuto il sostengno di ognuno.

Il piano di base è il seguente:
1.Che si crei ufficialmente L'Associazione Internazionale dei Membri Hado
2.Che sarà coordinata dagli istruttori Hado
3.Che esistano dei membri di un Comitato scelto dalle file degli istruttori Hado
4.Che esita un gruppo selezionato tra i menbri del Comitato

Una volta che abbiamo deciso i dettagli, spero di poter condividerli di nuovo quì nel diario.



Ho aperto una sala per seminari con un grande schermo di proiezione. L'apertura ufficiale sarà il 20 giugno.

All'inizio ho fatto un test avviando una conferenza internazionale per internet. La persona che vedete a destra è il Dott. Escudero di Valencia, Spagna. Quello a sinistra è Hans Schindler, colui che ha sviluppato l'Hado Scan, lui è attualmente nel New Yersey, USA (Là lui istruisce tre nostre echipe e rimarra là per insegnare alla nostra scuola per istruttori Hado). La donna di fronte è la Sig.ra Hayashi, del nostro personale, che parla la lingua spagnola.


La sig.ra Hayashi traduce

Da parte nostra ho invitato il Dott. Ishikawa che è stato professore alla ICU. Sono stati presenti il presidente IHM, il sig. Hazaka, il sig. Otake e naturalmente io.


Il dott. Ishikawa interessato al processo.

Essendo il primo tentativo e non essendo ancora pratico, ho fatto alcuni errori tecnici, ma alla fine ho potuto avere circa un ora di conferenza. Il dott. Escudero in Spagna è stato anch'egli molto felice.


Il nostro personale ha lavorato molto per un buona riuscita.

Quì, vorrei presentarvi un pò il dott. Escudero.

Nel settenbre dell'anno scorso, lungo la strada per una conferenza sul tema dell'acqua, un amico mi ha raccomandato di visitare un medico di Valencia.

Quando l'ho incontrato è stata una piacevole sorpresa. Anche se ha più di 70 anni è un maestro nella pittura, scultura, musica e nella poesia. Ed inoltre opera i pazienti senza usare l'anestesia. Questo metodo si basa sul lasciare che il paziente ascolti un suo CD o che legga ad alta voce. Per merito di alcune ben determinate vibrazioni, elimina il dolore e la paura prima dell'operazione.

La sua clinica ha una sala di incontro/studio dove mi mostra in dettaglio come procede con l'operazione.

C'era un grande schermo, di fronte a noi, dove mi mostrava i dettagli. Mia moglie ha avuto il bisogno di lasciare la sala nel mezzo della presentazione a causa delle scene reali dell'operazione. I pazienti del film stavano tutti bene, leggevano libri o parlavano ridendo.

Il dott. Escudero era interessato alle fotografie dei cristalli d'acqua e voleva incontrarmi da un pò. Purtroppo, anche se il suo metodo è eccellente, il mondo medico moderno non mostra alcun interesse.

Anche se l'ho invitato a parlare all'associazione medica Hado del Giappone, mi ha detto che ha deciso di non fare viaggi lunghi essendo adesso molto vecchio. Tuttavia ha detto che può utilizzare ogni volta internet e condurre conferenze e seminari ovunque e ogni volta serve questo. Mi ha pregato di avere anche noi queste facilità cosicché anche lui abbia un contatto più vicino con gli uomini del Giappone.

Gli ho promesso che le avremmo avute e ho parlato di questo al nostro presidente. Quando sono ritornato in ufficio dopo due mesi di turne di seminari, l'apparecchiatura di oggi era già là come una piacevole sorpresa. Sono fortunato che ho una persona che a cura di me.

Il dott. Escudero è una persona che utilizza kotodama per operare senza anestesia. Dall'altra parte Hans nel New Yersey ha sviluppato il kotodama scanner. É stata una fila eccellente di uomini che ha partecipato alla prima conferenza su internet. Credo che molti magnifici lavori seguiranno.



* 6 giugno 2006.  E' nato il mio secondo nipote!!

Sono le ore 14:55 del 6 giugno 2006 all'ingresso dell’aeroporto Lufthansa di Amsterdam.
Esattamente un'ora prima, mia figlia ha partorito un bimbo sano. E fortunatamente ho potuto essere presente a quell'evento ed ho sentito il suo pianto. Aveva i capelli e sembrava molto sano.

Dico che è una coincidenza per i seguenti motivi:
Mia figlia e’ partita per l'ospedale la mattina presto, insieme a mia moglie, per partorire. L’aereo doveva partire alle 16:00 per cui ho preso un taxi alle 13:20 per andare all'ospedale.

Sono arrivato all'ospedale alle 13:35 e ho trovato mia moglie che mi aspettava all'ingresso. „Sono cominciate le contrazioni ma probabilmente il bimbo non nascerà immediatamente. Andiamo a vederla, comunque”. Abbiamo aspettato a fianco della sala parto. Non ho voluto disturbare mia figlia. Ho fermato un’assistente e gli ho spiegato che sono un ricercatore dell’acqua e che vorrei un campione dal liquido amniotico. Mi ha detto che parlerà con l’assistente di servizio (tuttavia ho dimenticato questo... avrei voluto realizzare una foto del cristallo del liquido amniotico).

Successivamente mia moglie e’ uscita dicendo: ”dovresti partire adesso, ti aspetta il taxi, giusto?” Dirò a Yoko che sei stato qui „ok, allora credo che partirò”. Così, infine non sarà possibile di essere a fianco dei miei bambini o nipoti, ancora..., ho pensato mentre uscivo dall'ospedale. Poi, mi sono reso conto che avevo la chiave di casa di Yoko nella tasca „oops dovrei restituirla” ho detto e sono ritornato nella sala parto.

„Potete dare questa chiave a mia moglie?”. Ho visto la stessa assistente a gli ho dato la chiave. Quando stavo per entrare nell'ascensore, la porta della sala parto si è aperta di nuovo e l'assistente è uscita dicendo „aspettate che è nato il bambino!”

Che? Davvero? Ho pensato mentre entravo nella sala. Là, ho sentito un forte pianto di bambino. Un'altra assistente mi a condotto dall'altra parte della sala, e là ho visto un bimbo grande con i capelli neri che piangeva forte.

Mia moglia aveva le lacrime agli occhi. Anch'io ho sentito qualcosa negli angoli degli occhi, mentre assistevo a questa scena.

Mi stavo godendo quel momento quando la mia figlia ha interrotto i miei pensieri con voce potente, „papà, devi partire adesso, buon viaggio e grazie.”
„bene, allora parto, hai cura di te.” Ho detto e sono partito senza indugio (in realtà, non avrei potuto trovare un posto confortevole in quella sala).

Oh, stanno annunciando il mio imbarco. Scriverò il resto quando arrivo a casa.
Così sono tornato in Giappone senza problemi. Sono le ore 16:50 del 7 giugno. Ho ricevuto una email da mia moglie che mi dice che il bimbo è nato alle ore 13:50, ora di Olanda. Solo 20 ore in anticipo. Ha un peso di buon 3770 grammi.

In aereo ho festeggiato da solo con un bicchiere di shoju ed acqua calda. Ho condiviso la buona notizia con l'addetto di volo che mia portato un secondo bicchiere. Alla fine del viaggio mi hanno portato un messaggio dell'equipaggio dell'aereo. Dice:

Caro Sig. Emoto
Congratulazioni per la nascita del vostro nipote.
Crediamo che avreste voluto rimanere con lui ancora un pò.
Desideriamo per voi e tutta la vostra famiglia tutto il bene possibile.
L'equipaggio del 2006 JUN6 NH210
E c'era anche il nome del capitano.

Credo che il nome del bimbo sarà Sora (che significa: cielo). Poichè il nome del padre significa monte, quello della madre mare, e quello del fratello terra.

Questo bambino sarà un pilota d'aereoplano quando sarà grande? No, probabilmente sarà un astronauta.
A proposito, all'equipaggio di ANA, grazie per il gesto premuroso. Conserverò sicuramente questo messaggio in modo da poterlo mostrare al bambino quando sarà grande.



* 3 giugnio 2006  In Amsterdam alla mia figlia

Dal 12 aprile dopo 50 giorni di seminari in USA, Canada, Austria, Germania ed Italia alla fine sono tornato a casa in Europa, a casa di mia figlia ad Amsterdam. Lì, mi aspettavano mia moglie che e’ venuta, prima, per aiutare mia figlia incinta e mio nipote Riku.

Oh, non posso dimenticare il padrone della casa, il gatto Niko. Insieme al gatto e a mio nipote, mi rallegro che la stanchezza della tourne e’ sparita immediatamente.

Questa e’ una foto memorabile per i nonni, perche e’ la prima foto che ci ha fatto Riku.

Vedete, e’ cresciuto così tanto. Non e’ vero che sembra essere intelligente?

La famiglia del cigno che vive nel fiume vicino. Penso che i pulcini sono nati un pò prima del parto di mia figlia. La data di nascita è il 6 giugno, il giorno in cui ho programmato il ritorno a casa. Sarà possibile vedere il bambino prima di partire?



* 2 giugno 2006 Vicenza

Dopo un breve ma molto piacevole soggiorno in Italia Gianluigi mi a portato un giornale locale.
Questo ha recensito il seminario che ho avuto il 31 maggio con una fotografia.

Non capisco l'italiano, ma alcune parole mi hanno colpito. Queste furono: ACQUA GURU EMOTO.

Ho chiesto a Gianluigi: „questo significa: Emoto, il guru dell'acqua?" e lui mi ha risposto si.

Non mi piace la parola guru. E non ho molta fiducia neanche negli uomini che sono chiamati guru. Gli uomini hanno la tendenza di creare guru, eroi o messia. Tuttavia non credo questa è una buona tendenza. Questo perché una singola persona non può fare niente da sola. Quando gli uomini si basano su una singola persona loro hanno la tendenza di rinunciare alle loro proprie responsabilità. Non è così che la nostra storia ripete gli errori fatti per questo motivo?

Non bisogna che lasciamo ad una singola persona tutte le preoccupazioni, ma bisogna che tutti siamo responsabili per la pace e il buono stato del mondo.

Allora sono anch'io come tutti gli altri, spero che non divento un guru per nessuno.



Oggi e’ un giorno memorabile per me. E’ il compleanno di mio padre, l’anniversario del matrimonio dei miei genitori e il giorno in cui e’ stata presentata la prima edizione del libro Messaggio dell’Acqua.

Per questo giorno speciale, Matteo insieme a suo amico hanno programmato una cerimonia per l’acqua di fronte alla chiesa di Santa Maria della salute di Venezia. E’ un posto eccellente per questo scopo.

Il tempo non e’ stato bello fino a ieri, oggi però e’ uscito il sole e si sono riunite circa 100 persone.

Mentre eravamo in cerchio, guardate il cielo
Incomicia a prendere una forma Il cielo ha preso la forma delle lettera V, un segno della vittoria ed è il significato del mio nome, Masaru.

Più tardi abbiamo pranzato insieme. L'uomo a destra, il secondo dal fondo, e’ Gianluigi che e’ mio amico da quando ho iniziato a venire in Italia.

Dopo la ceremonia ho firmato degli autografi in una libreria vicina. C'erano tre libri nuovi in italiano. La donna al mio fianco e’ Elena; e’ colei che ha organizzato questo evento a Venezia.

Ho tenuto un piccolo seminario nella sala della libreria. Sono venute molte persone che non sono potuto entrare al seminario di ieri.

Questo e’ Matteo dall’Acqua Lissa. Abbiamo deciso insieme che la cerimonia del 25 luglio si tenga a Venezia.

A proposito, mia figlia e’ incinta del secondo figlio (la data di nascita e’ preconizzata il 6 giugno). Ho sperato per lei che partorisse oggi perchè questo giorno ha molti significati speciali per me. Pero’ la mia speranza non e’ stata realizzata. Può darsi perchè sono stato con Matteo negli ultimi 3 giorni. Se scrivi Matteo in giapponese esce qualcosa del tipo “aspetta la nascita”!
Allora, ringrazio tutti quelli che mi hanno ricevuto qui in Italia.
Vorrei mostrare, anche a voi, il cristallo d’acqua della societa’ Acqua Lissa. Assomiglia molto con il cristallo Amore e Riconoscenza.


inizio pagina

prima pagina


::::::::::Copyright(c)2003 Masaru Emoto All Rights Reserved::::::::::